Cos’è l’industria 4.0

Il termine indica una tendenza dell’automazione industriale che integra alcune nuove tecnologie produttive per migliorare le condizioni di lavoro, creare nuovi modelli di business e aumentare la produttività e la qualità produttiva degli impianti.  L’industria 4.0 passa per il concetto di smart factory:

  • Smart production: nuove tecnologie produttive che creano collaborazione tra tutti gli elementi presenti nella produzione ovvero collaborazione tra operatore, macchine e strumenti.
  • Smart service: tutte le “infrastrutture informatiche” e tecniche che permettono di integrare i sistemi; ma anche tutte le strutture che permettono, in modo collaborativo, di integrare le aziende (fornitore – cliente) tra loro e con le strutture esterne (strade, hub, gestione dei rifiuti, ecc.).
  • Smart energy: tutto questo sempre con un occhio attento ai consumi energetici, creando sistemi più performanti e riducendo gli sprechi di energia secondo i paradigmi tipici dell’Energia sostenibile.

Cosa fa EFFE3ti

I punti fondamentali obbligatori, utilizzati da Effe3Ti, che definiscono la macchina per la certificazione Industria 4.0 sono cinque:

  • Controllo della macchina con PLC;
  • Interconnessione della macchina a sistemi informatici interni all’azienda;
  • Integrazione automatica con sistema di gestione del magazzino e/o con altre macchine del ciclo produttivo;
  • Interfaccia uomo/macchina di semplice lettura e utilizzo;
  • Rispondenza alle normative vigenti su sicurezza, salute e igiene del lavoro.

Questi punti sono integrati da altri due criteri:

  • Sistema di teleassistenza e telediagnosi;
  • Sistema di monitoraggio continuo e archiviazione dei dati specifici di prodotto.

Effe3Ti ha sviluppato le macchine e le linee automatiche seguendo questi criteri ancor prima che fossero raggruppati e definiti all’interno di Industria 4.0 ed è per questo che si trova favorevolmente pronta e all’avanguardia nella ricerca di soluzioni.

Il punto di forza è progettare, costruire e gestire macchine per l’imballaggio su misura, cioè il più possibile aderenti alle esigenze produttive, logistiche e telematiche richieste

In primo piano lo studio del prodotto e le verifiche di stabilità dopo l’avvolgimento: minor quantità di film utilizzato per un ambiente più ecologico; alta stabilità del prodotto avvolto per trasporti su pallet più sicuri. 

Definiamo le macchine Effe3Ti costruite ad idea del Cliente, sempre supportato da un team di esperti tecnici per la definizione dei criteri specifici più adatti. 

Caratteristiche del film, numero di giri di avvolgimento, forza di tensione del film, percentuale di prestiro, posizione del baricentro, peso, caratteristiche identificative, numero di bobine utilizzate, sono solo alcuni dei dati che le macchine Effe3Ti certificate “Industria 4.0” possono trasmettere al cliente.

Qualche esempio?

Alcune linee automatiche concepite per Industria 4.0 sono state prodotte e installate presso i Clienti:

  • Una linea automatica di avvolgimento costruita per l’industria della frutta, prodotti delicati che richiedono di essere avvolti senza produrre condensa all’interno dell’imballo. Da qui l’utilizzo di film macroforato (delle stesse dimensioni del film classico) trattato in modo da avvolgere i prodotti (di altezza complessiva oltre 2 m.) nella parte superiore e nella parte inferiore ed avere il minor numero di spire nella parte centrale. Oppure avvolgere solo i lati completi delle cassette lasciando libere le parti aperte per la ventilazione.  Tutto analizzato e processato passo dopo passo, comunicato al sistema di gestione dati del Cliente e collegato per la supervisione e manutenzione a distanza.
  • Una linea automatica elaborata per l’industria della cartotecnica per l’imballo di scatole fustellate piane, cartone collato e semplice. Ogni pallet caricato in linea è corredato da una serie di dati quali cliente, peso, specifiche del prodotto, ubicazione in magazzino, numero di ricetta, ecc. Dati che vengono poi restituiti alla fine del ciclo automatico, elaborati con le varie operazioni di trasformazione avvenute all’interno della linea. Tutto supervisionato da sistema di teleassistenze e telediagnosi collegata direttamente negli uffici del Cliente.

Questi sono solo due esempi di linee automatiche gestite in rispondenza di Industria 4.0. Non si devono dimenticare la certificazione legata a macchine semiautomatiche con sistemi di pesatura integrata, sistemi di lettura consumo film, corredate di tecnologie per la definizione automatica della tipologia di prodotto da avvolgere. 

Insomma, EFFE3ti è pronta per la certificazione. Contattateci per progettare la vostra prossima linea!